ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara

BIRRIFICIO: FIVE POINTS BREWERY - LONDON

Ancora Londra, ed ancora il quartiere di Hackney, ormai vera e propria mecca birraia della capitale inglese; siamo nella zona Nord-Est e nei dintorni vi sono almeno altri 6/7 microbirrifici! Eppure, dice il proprietario Edward Mason, hanno scelto quella zona solo perché è quella in cui loro abitano. Come molti dei birrifici nati a Londra in questi ultimi anni, anche Five Points sembra guardare soprattutto agli Stati Uniti piuttosto che alla secolare tradizione della madre patria. Ecco che la loro birra "quotidiana", quella da bere una volta usciti dall'ufficio, non è una classica Bitter o Golden Ale ma una American Pale Ale infarcita di Amarillo, Centennial e Citra. Evidentemente è questo che la clientela cerca in questo momento, e sicuramente oggi giorno a Londra è molto più facile bere una APA o una American IPA (o una English-American IPA, come correttamente alcuni fanno osservare: le IPA Americane sono un'altra cosa) piuttosto che una "vera" birra inglese. Forse solo tra qualche anno, quando sarà passata la febbre dei luppoli esotici ed americani, vedremo l'abilità di questi nuovi microbirrifici londinesi ed inglesi nel confrontarsi anche con la tradizione della loro madrepatria, magari cercando di rinnovarla senza necessariamente ricorrere a vagonate di luppoli extraeuropei.