ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara ilMoloFerrara

BIRRIFICIO: WHARFE BANK BREWERY - LEEDS

Wharfe Bank Brewery è un microbirrificio fondato  nell'aprile 2010 in una cartiera dismessa sulle rive del fiume Wharfe appena fuori dal villaggio di Pool in Wharfedale a un paio di chilometri dalla città di Otley , siamo a Leeds nel North Yorkshire. Questa parte dello Yorkshire ha grande storia e paesaggio; entrambi forniscono ispirazione per la produzione della birra combinando la tradizione con la tecnologia, l'esperienza con l'innovazione e la passione con la pazienza. Wharfe Bank ha creato una serie di birre meravigliosamente uniche, guadagnando un ottima reputazione e seguito sia a livello locale che nel resto dell’Inghilterra.

BIRRIFICIO: RED WILLOW - GREAT MANCHESTER

RedWillow Brewery nasce dalla passione e dall’approccio senza compromessi verso la sperimentazione ed il gusto. Dopo molti anni di produzioni come homebrewer Toby Mckenzie e la moglie Caroline hanno preso nel 2010 la coraggiosa decisione di installare un impianto di produzione di birra a Macclesfield nella regione del Cheshire al confine ovest del Peak District National Park (U.K.). 
La birreria tinge l’acqua da un’antica falda gia’ utilizzata dalla storica fabbrica di birra Stancliffe Sutton Brewery fondata nel 1790. Si tratta di un’acqua con un basso residuo salino, particolarmente adatta per la produzione di birraria. La prima birra prodotta nel birrificio fu chiamata ironicamente Directionless, una pale ale dalla bassa gradazione (4,1% vol.) brassata con luppoli Americani. Le idee sulle tipologie da produrre furono subito chiare infatti, dopo soli due mesi la linea delle 6 birre principali era già definita.

BIRRIFICIO: FIVE POINTS BREWERY - LONDON

Ancora Londra, ed ancora il quartiere di Hackney, ormai vera e propria mecca birraia della capitale inglese; siamo nella zona Nord-Est e nei dintorni vi sono almeno altri 6/7 microbirrifici! Eppure, dice il proprietario Edward Mason, hanno scelto quella zona solo perché è quella in cui loro abitano. Come molti dei birrifici nati a Londra in questi ultimi anni, anche Five Points sembra guardare soprattutto agli Stati Uniti piuttosto che alla secolare tradizione della madre patria. Ecco che la loro birra "quotidiana", quella da bere una volta usciti dall'ufficio, non è una classica Bitter o Golden Ale ma una American Pale Ale infarcita di Amarillo, Centennial e Citra. Evidentemente è questo che la clientela cerca in questo momento, e sicuramente oggi giorno a Londra è molto più facile bere una APA o una American IPA (o una English-American IPA, come correttamente alcuni fanno osservare: le IPA Americane sono un'altra cosa) piuttosto che una "vera" birra inglese. Forse solo tra qualche anno, quando sarà passata la febbre dei luppoli esotici ed americani, vedremo l'abilità di questi nuovi microbirrifici londinesi ed inglesi nel confrontarsi anche con la tradizione della loro madrepatria, magari cercando di rinnovarla senza necessariamente ricorrere a vagonate di luppoli extraeuropei. 

 

BIRRIFICIO: ACORN - YORKSHIRE

L'ex cuoco Dave Hughes fonda con sua moglie Judi la Acorn Brewery nel 2003; nel suo background anche un'esperienza biennale come mastro birraio alla Barnsley Brewery. Siamo a Wombwell, nei dintorni di Barnsley, Yorkshire. Il progetto inizia con un impianto da 10 barili che proviene dal brewpub Forester & Firkin di Stafford. Ad aiutare Dave in sala cottura c'è anche Steve Bunting; utilizzano fin da subito i lieviti della Barnsley Brewery fondata nel 1850. Il marchio dell’Acorn Brewery ha continuato a crescere , diventando un punto di riferimento in tutto lo Yorkshire e arrivando a servire più di 300 pubs locali. 


 

BIRRIFICIO: WOLD TOP BREWERY - YORKSHIRE

Wold Top è una premiata micro birreria situata nella cittadina di Hunmanby, nell’ East Yorkshire, di proprietà di Tom e Gill Mellor. La famiglia di Tom coltiva i 240 ettari di proprietà da diverse generazione ma la prima “Real Ale” viene prodotta solo nel 2003. Dopo 12 anni di attività la Wold Top Brewery si sta imponendo sul mercato anche grazie ai diversi premi riconosciuti alle birre di sua produzione. Le birre vengono prodotte con ingredienti locali: l’acqua utilizzata arriva da un pozzo situato all’interno della proprietà; l’orzo è coltivato dai Mellor per poi essere maltato da una malteria locale mentre il luppolo utilizzato è di provenienza britannica. I metodi di produzione della birra sono tradizionali e si rifanno ad antiche ricette volte alla creazione di “Real Ale” di carattere. L’attenzione ad ogni singola fase di produzione è portata al massimo fin dalla coltivazione degli ingredienti base, tant’è che per salvaguardare la flora e fauna locale senza alterare il Terreno calcareo dove vengono coltivati i vari cerali, i campi vengono circondati da 2 metri di margine al fine di mantenere la biodiversità originale. I nomi delle real ales prodotte dalle birreria si rifanno a luoghi di ispirazione locali oppure a significativi eventi avvenuti nel passato al fine di promuovere lo Yorkshire e, nello specifico, la cittadina di Hunmanby.